Visita del presidente Enrico Rossi per il progetto Stilnovo

Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi ha fatto visita questa mattina, mercoledì 28 novembre al Caseificio Sociale Manciano, tappa del suo tour in Maremma dedicato a “L’Europa in Toscana. Viaggio nella regione che cambia con i fondi europei”. L’incontro con il presidente del Caseificio Sociale Manciano, Carlo Santarelli – che ha visto anche la partecipazione del dirigente della Regione Toscana – Direzione Agricoltura e Sviluppo rurale, Fabio Fabbri e del consigliere regionale Leonardo Marras – è stato dedicato ai progetti sostenuti dai fondi dell’Unione Europea stanziati attraverso la Regione Toscana, a partire dal PSR FEASR 2014-2020 della Regione Toscana – Bando relativo ai “progetti integrati di filiera” PIF sottomisura 16.2. Questi hanno reso possibile alcuni progetti del Caseificio Sociale Manciano e, in particolare, il progetto “Stilnovo, sostenibilità e tecnologie innovative per la filiera latte ovino”, concluso lo scorso luglio con il contributo scientifico della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, dell’Università di Pisa e dell’Università di Firenze.

“Nell’incontro con il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, che ringrazio per la visita -afferma Carlo Santarelli, presidente del Caseificio Sociale Manciano – abbiamo ribadito l’importanza dei fondi europei legati a PIF, Progetti integrati di filiera e PSR, Programma di sviluppo rurale per sostenere progetti di continuo miglioramento della qualità dei prodotti, investendo in nuove tecnologie e ricerca per affrontare al meglio le sfide e le esigenze dei mercati e dei consumatori. Il Caseificio Sociale Manciano ha colto queste opportunità con tre progetti ed è pronto a investire ancora per migliorare la sostenibilità economica e ambientale della filiera del latte ovino in Toscana, sia nella fase di allevamento e produzione primaria che in quella di trasformazione”.

“L’iniziativa più recente – continua Santarelli – è stato il progetto ‘Stilnovo, sostenibilità e tecnologie innovative per la filiera latte ovino’ che ha coinvolto nove dei nostri soci allevatori e i tre atenei toscani sviluppando la filiera secondo la quale se le pecore mangiano bene, riscoprendo anche essenze del territorio, il latte è migliore e la produzione è più sostenibile, sia per l’ambiente che per gli allevatori stessi. I risultati sono stati molto positivi e siamo pronti a metterli a disposizione di tutti i soggetti interessati per valorizzare la nostra esperienza pilota”.

Per approfondire il progetto, è possibile visitare anche il sito del Caseificio Sociale Manciano, www.caseificiomanciano.it, nella sezione dedicata a Stilnovo.

By | 2018-11-28T16:07:42+00:00 28 novembre 2018|News, Stilnovo News|0 Comments

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi