“Piccolo Casaro di Manciano”: successo per scoprire fin da piccoli come si produce il formaggio

Sono stati attenti, partecipi e interessati i bambini che hanno voluto trasformarsi in “Piccolo Casaro di Manciano” e scoprire da vicino come si produce il formaggio. L’iniziativa si è svolta ieri, lunedì 13 agosto al Caseificio Sociale Manciano nell’ambito di Festambiente, la rassegna nazionale di Legambiente che ha animato Rispescia dal 10 agosto al 19 agosto.

 

Venti bambini, sotto la guida esperta della casara del Caseificio Sociale Manciano, hanno conosciuto da vicino la filiera casearia, dall’arrivo del latte alla trasformazione in forme fresche e stagionate. Al termine della giornata, i partecipanti hanno ricevuto il diploma in ricordo dell’appuntamento e presto riceveranno a casa il loro formaggio con etichetta personalizzata.

Il Caseificio Sociale Manciano ha partecipato alla kermesse anche all’interno del Padiglione del Cibo, allestito per la prima volta in occasione del 2018 come Anno internazionale del cibo italiano nel mondo, e con una degustazione guidata nell’Officina dei Sapori.

 

Pecorino da collezione firmato da Milo Manara. Festambiente, inoltre, ha accolto il Pecorino in edizione limitata prodotto dal Caseificio Sociale Manciano con incarto da collezione firmato da Milo Manara. Il Pecorino “da collezione” è stato prodotto in 400 pezzi, vestiti dei colori del manifesto realizzato dall’artista Milo Manara per i 30 anni di Festambiente e destinati a sostenere il crowdfunding a supporto di Festambiente.

By | 2018-08-31T18:41:22+00:00 14 agosto 2018|News|0 Comments

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi