Progetto Stilnovo: cosa è

Unire il miglioramento della qualità del latte ovino alla sostenibilità economica e ambientale della produzione casearia, riscoprendo essenze autoctone resistenti anche alla siccità dei mesi estivi, puntando ad avere disponibilità di materia prima durante tutto l’anno con pascolamenti più lunghi e aumentando la redditività e la competitività delle aziende. Potrebbero essere sintetizzati così gli obiettivi primari di ‘Stilnovo, sostenibilità e tecnologie innovative per la filiera latte ovino’, progetto di filiera finanziato dal Programma di Sviluppo Rurale, PSR, 2014-2020 della Regione Toscana per migliorare la qualità del latte ovino grazie a innovazioni di processo e di prodotto che vede come capofila il Caseificio Sociale Manciano.

Ascoltiamo Carlo Santarelli, presidente del Caseificio Sociale Manciano

La collaborazione scientifica è di tutto rispetto e coinvolge studiosi dell’Istituto di Scienze della Vita della Scuola superiore Sant’Anna di Pisa, del Centro interdipartimentale di ricerche agro-ambientali (CIRAA) dell’Università di Pisa e del Dipartimento di scienze delle produzioni agroalimentari e dell’ambiente (DISPAA) dell’Università di Firenze.

Sul campo, invece, il progetto vede protagonisti dieci soci allevatori del Caseificio Sociale Manciano, una parte dei loro greggi e aree di pascolo per circa 8 ettari, sui quali sono state introdotte pratiche agricole sostenibili per migliorare la qualità del latte, il benessere degli animali e la produttività delle imprese. Il latte ovino prodotto dai soci partecipanti al progetto è stimato in circa 500 mila litri all’anno.

Il progetto è partito nell’estate del 2016 con obiettivi ambiziosi ma anche con l’entusiasmo e la convinzione degli allevatori aderenti e vedrà i suoi primi risultati nella primavera del 2018. La prima fase ha visto il trasferimento delle agrotecniche innovative nelle aziende partner per migliorare la qualità e la sostenibilità ambientale dei foraggi e del latte prodotto dalle pecore. La seconda fase, invece, prevede l’analisi dei processi di trasformazione e stagionatura, attraverso test dedicati alle caratteristiche organolettiche e nutrizionali dei formaggi a crosta edibile.

Per approfondire: Stilnovo, sostenibilità e tecnologie innovative per la filiera del latte ovino

By | 2018-07-24T16:26:06+00:00 17 luglio 2018|Risultati|0 Comments

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi